La normativa di settore (D.Lgs. 36/2003, D.Lgs. 152/2006, L.R. Veneto 3/2000 e successive delibere d’attuazione) prevede per gli impianti che trattano e smaltiscono rifiuti la dotazione di Piani di Controllo, predisposti ed attuati da tecnici qualificati ed indipendenti.

Lo scopo dell’attività è:

  • Individuare degli aspetti gestionali da sottoporre a controllo (audit) nelle fasi di costruzione e gestione
  • individuare le matrici ambientali da sottoporre a monitoraggio analitico nelle fasi di costruzione e gestione
  • definire parametri operativi ed analitici sito-specifici per il controllo ed il monitoraggio dell’impianto
  • definire procedure e frequenze di controllo e monitoraggio
  • individuare valori di preallarme e procedure per il rientro in conformità
  • eseguire sopralluoghi di controllo e attività di audit nelle fasi di costruzione, gestione e post-gestione
  • coordinare e supervisionare i laboratori interessati nelle attività di prelievo ed analisi
  • comunicare i risultati del monitoraggio agli Enti competenti ed al pubblico tramite relazioni tecniche e divulgative.

In questo ambito DESAM fornisce i seguenti servizi:

  • Predisposizione dei piani di controllo e di progetti di monitoraggio ambientale, in conformità alla normativa di settore
  • Attuazione dei piani / progetti mediante esecuzione di sopralluoghi presso gli impianti
  • Redazione di resoconti tecnici e divulgativi periodici.
  • Supervisione durante le campagne di prelievo (chimiche, geognostiche ecc.)
  • Assistenza negli incontri pubblici e comunicazione alle comunità interessate